Home



La dottoressa Paola Panariello mi ha fatto nuovamente scoprire la costa Amlfitana, nell’ultima mia visita in Campania.
In quell’occasione sono affiorati vecchi ricordi, quelli legati alla prima volta che sono stato in vacanza con mio fratello Umberto proprio sulla costiera Amalfitana. Durante il pranzo ho raccontato la seguente storia alla Dottoressa Paola Panriello e a tutti i commensali.

Io non ero ancora maggiorenne ma di tanti viaggi, di tanti posti visitati in tutti questi anni, quella vacanza è restata stampata nella mia mente come uno dei ricordi più belli. I “Ricordi” a volte fanno scherzi e ti perdi pezzi, attimi ma di quel tour tra fratelli ricordo tutto.

costa amalfitana

Ricordo che per molte ragioni, che non è il caso di raccontare, non mi meritavo la vacanza ma Umberto convinse i miei genitori.

Ricordo che caricammo la sua auto, una Volswagen Polo con tutto l’occorente per fare campeggio e, regola primaria, il minimo indispensabile come indumenti.

Prima tappa Varese – Napolia ma nei pressi di Caserta si spacca la pompa della benzina, improvvisamente le risate iniziali di quel viaggio, in auto, furono azzerate da un silenzio totale.

Con la “Polo” che andava a singhiozzo riusciamo a raggiungere la città e dopo una ricerca, era la fine degli anni 70 e non avevano ancora inventato goole maps, troviamo il concessionario.

polo

Brutte notizie serviva tempo per trovare e sostituire il pezzo, “poco male andiamo a visitare la Reggia” furono circa le parole di mio fratello ma sentivo dalla voce la sua preoccupazione.